Richard Bland

Richard Bland (1710-1776) era un piantatore, politico e scrittore di opuscoli che contribuì alla letteratura e all'ideologia rivoluzionarie negli 1760.

richard bland

Il rampollo di una famiglia di agricoltori della Virginia, Bland ha studiato al William and Mary College e si è qualificato come avvocato (anche se la sua famiglia era abbastanza ricca da non dover mai esercitarsi).

Nel 1742, Bland fu eletto alla Virginia House of Burgesses dove prestò servizio per più di tre decenni, spesso ricoprendo ruoli di leadership. Come il suo lontano cugino Thomas Jefferson, Bland era ben istruito, ben letto e innatamente curioso. Inoltre, come Jefferson, Bland era un traballante oratore pubblico ma un abile scrittore e un sostenitore dei diritti degli americani coloniali.

In 1766, Bland ha scritto Un'indagine sui diritti delle colonie britanniche, che ha esplorato il rapporto tra il re, il parlamento e le colonie americane, difendendo il principio di opporsi alla tassazione senza rappresentanza. Questo saggio è stato uno dei primi studi significativi sulle relazioni costituzionali anglo-americane, sebbene non abbia ricevuto il plauso pubblico degli altri lavori di Bland.

Bland in seguito servì come delegato a entrambi i congressi continentali. Ha adottato una posizione moderata nel 1775, sollecitando la riconciliazione con l'Inghilterra e argomentando contro la presa delle armi. Bland è venuto a sostenere l'indipendenza, tuttavia, anche se la cattiva salute lo ha costretto a ritirarsi dalla vita politica. Morì diverse settimane dopo la firma della Dichiarazione di Indipendenza.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Richard Bland"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/americanrevolution/richard-bland/
Data di pubblicazione: Gennaio 28, 2015
Data di accesso: Luglio 03, 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.