Bill Clinton

Bill Clinton (1946-) è stato presidente degli Stati Uniti da 1993 a 2001 e ha contribuito in modo significativo al processo di pace nell'Irlanda del Nord.

Bill Clinton

Clinton è nato in Arkansas, figlio di una madre single. Ha incontrato John F. Kennedy da bambino e in seguito ha studiato a Georgetown, Oxford e Yale. Clinton è entrato in politica come addetto alla campagna per i candidati democratici. In 1978, è stato eletto governatore dell'Arkansas all'età di 32. Ha ricoperto questo incarico per anni 12.

Aiutato e accompagnato dalla moglie politicamente astuta, Hillary, Clinton iniziò a raccogliere fondi e prepararsi per una inclinazione alla presidenza degli Stati Uniti. È diventato 42nd presidente degli Stati Uniti dopo aver sconfitto il presidente in carica George Bush Senior nelle elezioni di 1992.

La Guerra Fredda era finita quando Clinton entrò alla Casa Bianca nel gennaio 1993. Ciò gli concesse più tempo per concentrarsi sui punti caldi regionali come l'Irlanda del Nord. I precedenti presidenti degli Stati Uniti consideravano i Troubles una questione interna per il governo britannico, ma Clinton aveva una visione più ampia. Appoggiato da gruppi irlandese-americani, il nuovo presidente ha assunto un ruolo attivo nell'incoraggiare il processo di pace.

Nel gennaio 1994, Clinton ha concesso il leader Sinn Fein Gerry Adams un visto per visitare gli Stati Uniti. Quando Adams visitò Washington DC il marzo seguente, Clinton gli strinse calorosamente la mano. Entrambe le decisioni hanno oltraggiato gli unionisti dell'Ulster e il primo ministro britannico John Major, che per un po 'si rifiutò di accettare le telefonate di Clinton.

Nel novembre 1995 Clinton è diventato il primo presidente degli Stati Uniti in servizio a visitare l'Irlanda del Nord. Durante questa visita si è rivolto a una grande folla a Belfast, chiedendo un rinnovato sforzo di pace e definendo i terroristi paramilitari "uomini di ieri".

Le parole di Clinton sono state accompagnate dall'azione. Nel 1995 ha creato un nuovo ruolo, inviato speciale degli Stati Uniti per l'Irlanda del Nord, e nominato senatore in pensione George Mitchell per riempirlo. Gli inglesi vedevano questo ruolo pericolosamente interventista, eppure Mitchell avrebbe svolto un ruolo critico nello stabilire il principi su cui si baserebbero i negoziati di pace.

Mitchell ha presieduto il Negoziati del Venerdì Santo nell'aprile 1998, mentre Clinton lavorava dietro le quinte, parlando con figure chiave per telefono. Molti storici ritengono che il sostegno attivo di Clinton al processo di pace dell'Irlanda del Nord sia stato parte integrante del suo successo. A metà del 1998, Clinton fu distratta da uno scandalo sessuale che coinvolse l'ex stagista della Casa Bianca Monica Lewinsky. Nonostante ciò, ha trovato il tempo per visitare l'Irlanda del Nord nel settembre 1998 e nel dicembre 2000.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Bill Clinton"
Autori: Rebekah Poole, Jennifer Llewellyn
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/northernireland/bill-clinton/
Data di pubblicazione: Febbraio 15, 2018
Data di accesso: 25 Novembre 2021
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.