Storico: Sun Shuyun

Sun Shuyun

Storico: Sun Shuyun

Vissuto: 1963-

Nazionalità: Cinese

Libri: La lunga marcia: la vera storia del mito fondante della Cina comunista (2007)

Professione: Storico, scrittore, regista

Prospettiva: Revisionista post-mao

Sun Shuyun è nato e cresciuto in un piccolo villaggio nella Cina centrale. Suo padre era un fedele comunista e un soldato che ha assistito all'azione durante la guerra di Corea. L'infanzia di Sun coincise con la Rivoluzione Culturale. Come suo padre, è rimasta fedele alla festa, sebbene fosse anche influenzata dalle credenze buddiste di sua nonna.

Sun ha studiato letteratura inglese all'università di Pechino, vincendo in seguito una borsa di studio a Oxford. Continua a dividere il suo tempo tra Londra e Pechino mentre lavora a progetti di scrittura e cinematografia. Tra i suoi lavori pubblicati vi sono studi sul monaco buddista Xuanzang del X secolo Xuanzang e sul Tibet moderno.

In 2007, Sun ha pubblicato probabilmente il suo lavoro più significativo: un'indagine sulla Marcia lunga e una decostruzione del mito comunista che lo circonda.

Rientrato in Cina in 2004, 70 anniversario della lunga marcia, Sun ha trascorso mesi a ripercorrere i passi dei manifestanti. Ha parlato con le persone 40 che ne hanno assistito, sia i veterani dell'Armata Rossa che i civili che li hanno incontrati. La loro testimonianza è spesso in contrasto con le storie comuniste ufficiali.

Mentre la propaganda del partito ha descritto l'Armata Rossa di Mao come disciplinata e rispettosa dei contadini, i resoconti dei testimoni oculari raccolti da Sun raccontano una storia diversa. L'Armata Rossa, affermano, era spesso disposta a saccheggiare il cibo, arruolare giovani uomini e ragazzi e minacciare o infliggere violenza ai civili.

Sun espone anche altri buchi nel mito della Lunga Marcia. Le pesanti perdite dell'Armata Rossa nella battaglia del fiume Xiang furono in gran parte il risultato di diserzioni, mentre l'Armata Rossa incontrò pochissima opposizione o combattimenti seri al leggendario ponte di Luding.

Citazioni

“Ogni nazione ha il suo mito fondante. Per la Cina comunista, è la lunga marcia, per noi una storia alla pari con Mosè che guida l'esodo fuori dall'Egitto. Qualsiasi cinese può dirlo. "

“Il mito è nato e rimane l'emblema duraturo della Cina oggi. Difficilmente possiamo sfuggirgli ... [i propagandisti] hanno preso l'idealismo, l'ottimismo e l'eroismo dei Lunghi Marciatori e li hanno impressi nelle nostre menti ... Con l'imprimatur del Partito Comunista Cinese, hanno reso il mito quasi inespugnabile ".

“Pochi hanno sfidato o addirittura messo in dubbio modestamente il mito. È solo una parte di ciò che siamo. Ma le domande rimangono ... I libri sulla marcia riempiono iarde di scaffali, ma raramente fanno tutte queste domande o forniscono risposte ".

“Registro qui le voci di questi uomini e donne. Questa è la Lunga Marcia con il ricamo dell'adulazione e in tutta la sua umanità. Non è la mia storia. È loro. "

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Storico: Sun Shuyun"
Autori: Glenn Kucha, Jennifer Llewellyn
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/chineserevolution/historian-sun-shuyun/
Data di pubblicazione: Febbraio 21, 2016
Data di accesso: 23 Novembre 2021
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.