Il putsch di Kapp

kapp putsch

The Kapp colpo di stato era un tentativo del marzo 1920 di rovesciare il Partito socialdemocratico (SPD) governo, svolto da ufficiali dell'esercito, Freikorps membri e nazionalisti di destra. Il tentato colpo di stato è stato sventato dall'opposizione pubblica, dalle divisioni all'interno delle forze armate e dai giudizi errati di coloro che lo hanno avviato. Il Kapp colpo di stato ha messo in luce le continue tensioni tra autorità civili e militari in Germania, nonché la debolezza del nuovo governo repubblicano di Weimar. Ha anche suggerito che il militarismo tedesco era tutt'altro che morto.

sfondo

Anche prima dell'armistizio del novembre 1918, la Germania stava diventando un focolaio di gruppi reazionari e di estremismo politico. La sconfitta soppresse l'affetto della nazione per il monarchismo e l'ultranazionalismo, ma solo in alcuni ambienti.

Le idee politiche tradizionali si rifugiarono in una serie di partiti politici e gruppi marginali, che si aggrapparono a teorie come il Dolchstoßlegende ("leggenda pugnalata alle spalle"), una teoria del complotto senza fondamento secondo cui la Germania si era arresa a causa di elementi deboli o insidiosi nel governo civile.

Dolchstoßlegende ha permesso ai militari di schivare le critiche o la responsabilità per la sconfitta della Germania nel 1918. Di conseguenza, ha permesso la sopravvivenza del militarismo tedesco e del prestigio militare.

Ai comandanti di guerra piace Paul von Hindenburg e Erich Ludendorff, essi stessi entrambi esponenti pubblici del Dolchstosselegende, sono stati in grado di evitare la responsabilità personale per la sconfitta della Germania. Hindenburg, Ludendorff e altri importanti comandanti militari continuarono a essere visti come eroi e furono in grado di mantenere la loro influenza politica.

Freikorps

Freikorps
I membri del Freikorps assemblato e in attesa di ordini a Berlino

Alla fine di prima guerra mondiale, quando l'esercito è stato smobilitato, i suoi ufficiali e soldati sono tornati alla vita civile. Questi veterani di guerra trovarono la Germania sfinita dalla guerra, affamata dal blocco alimentare alleato e interrotta da tentativi di rivoluzioni comuniste. I lavori civili erano difficili da trovare e molti ex soldati si ritrovarono senza lavoro.

Alcuni di questi ex soldati si sono uniti ai ranghi del Freikorps, le brigate paramilitari e le milizie formate per sopprimere il Rivoluzione spartachista All'inizio di 1919.

Entro la metà dell'anno, Freikorps l'adesione è stata stimata in circa 300,000 uomini. Il suo numero è cresciuto in risposta al Trattato di Versailles, che limitava le dimensioni dell'esercito regolare a soli 100,000.

I comandanti militari e alcuni politici hanno incoraggiato e sostenuto il Freikorps. Il generale Hans von Seeckt, ad esempio, ha visualizzato il file Freikorps un importante esercito di riserva. Una simile organizzazione era illegale secondo i termini stabiliti a Versailles, ma secondo von Seeckt era essenziale per la difesa della Germania. In alcuni ambienti, il Freikorps era conosciuto come il 'Black Reichswehr'.

Le tensioni crescono

Come community di Freikorps è cresciuto costantemente nel 1919, il rapporto tra Friedrich Ebertil governo e il Reichswehr deteriorata.

Il governo civile ha cercato di attuare i termini del Trattato di Versailles, ordinando riduzioni in Reichswehr numeri. Il governo ha anche sollecitato riforme strutturali al corpo degli ufficiali, principalmente per garantire il Reichswehr's obbedienza all'autorità civile e lealtà alla Repubblica.

Reichswehr i generali resistettero a questi cambiamenti. Si opponevano a riduzioni significative, sostenendo che avrebbero messo la Germania a rischio di minacce esterne o di una rivoluzione interna. Reichswehr gli ufficiali furono anche presi dal panico per le voci, apparentemente infondate, secondo cui il governo avrebbe permesso l'estradizione di ufficiali tedeschi nei paesi alleati, per essere processati per crimini di guerra.

Mentre queste voci circolavano e le tensioni aumentavano, alcuni ufficiali iniziarono a parlare di un militare colpo di stato rimuovere il governo SPD. Uno di loro era Walther von Luttwitz, comandante in capo di Reichswehr divisioni nel nord della Germania e uno degli ufficiali di grado più alto del paese.

colpo di stato si dispiega

Walter von Luttwitz
Walther von Luttwitz, il secondo istigatore del putsch di Kapp

Il grilletto per il colpo di stato arrivò nel marzo 1920 quando il governo ordinò lo scioglimento di due grandi Freikorps unità. Lüttwitz ha risposto incontrando Ebert e il ministro della Difesa Gustav Noske e l'emissione di una serie di richieste politiche nazionaliste, come l'abolizione dell'Assemblea nazionale e il ripristino del vecchio Reichstag. Noske ed Ebert rifiutarono e ordinarono le dimissioni di Lüttwitz.

Indignato, von Lüttwitz ha deciso di lanciare il colpo di stato stava riflettendo da diversi mesi. Ha iniziato a mobilitare i propri ufficiali e si è collegato con il Brigata Marina Ehrhardt, un 6,000-forte Freikorps unità situata a Berlino. Il Brigata Marina Ehrhardt stessa aveva resistito agli ordini del governo di sciogliersi.

Il 13 marzo 1920, il Ehrhardt la brigata occupò i punti critici intorno a Berlino e prese il controllo della capitale, costringendo i ministri di Weimar a fuggire a Stoccarda. Per offuscare la natura militare di colpo di stato, reclutato von Lüttwitz Wolfgang Kapp, un dipendente pubblico minore, come suo leader nominale.

La dichiarazione di Kapp

Per due giorni, Kapp ha tentato di giustificare il colpo di stato e montare il supporto. Ha emesso un grandiosa dichiarazione pubblica, tentando di legittimare il colpo di stato affermando che la Germania era in pericolo di invasione comunista:

“Il bolscevismo militante ci minaccia di devastazione e violazione da est. Questo governo è in grado di difenderlo? Come eviteremo il collasso esterno ed interno? Solo ristabilendo l'autorità di uno Stato forte. Quale concetto dovrebbe guidarci in questa impresa? Niente di reazionario, invece, un ulteriore sviluppo libero dello Stato tedesco, ripristino dell'ordine e la santità del diritto. Il dovere e la coscienza devono regnare di nuovo nelle terre tedesche. L'onore e l'onestà tedeschi devono essere ripristinati. "

La risposta al grido di battaglia di Kapp fu una combinazione di confusione, incertezza e opposizione pubblica. Il Reichswehr la leadership si è trovata così divisa dalla colpo di stato che alla fine non ha fatto quasi nulla. L'esercito non ha risposto agli ordini del governo di muoversi contro i ribelli Freikorps unità a Berlino - ma ha anche ignorato la chiamata alle armi di Wolfgang Kapp contro il governo.

I politici rispondono

poster di kapp
Un poster che invita i tedeschi a resistere al colpo di stato di Kapp aderendo a uno sciopero generale

I ministri dell'SPD hanno anche invitato il popolo tedesco a resistere alla "controrivoluzione" ea proteggere la repubblica attuando uno sciopero generale. Questo è stato ampiamente supportato da Partito socialdemocratico indipendente (USPD), altri partiti di sinistra e centristi e sindacati, che hanno fornito leadership e organizzazione per questi scioperi.

La risposta a questo invito all'azione sindacale è stata rapida. In due giorni Berlino non aveva né treni, né acqua, né gas né elettricità. L'aspirante governo Kapp era confinato nella capitale e paralizzato da quello che un socialista chiamava il "terribile potere silenzioso" dello sciopero generale.

Cinque giorni dopo l'inizio, il tentativo di colpo di stato di Kapp e von Lüttwitz fallì, costringendo entrambi gli uomini a fuggire da Berlino. Kapp si rifugiò in Svezia per due anni prima di tornare in Germania per affrontare il processo. Morì prima che questo processo fosse completato. Lüttwitz andò in esilio in Ungheria fino alla concessione dell'amnistia per tornare in Germania nel 1924.

Ironia della sorte, il Kapp colpo di stato ha quasi innescato la rivoluzione comunista che è stato fomentato per prevenire. La mobilitazione di KPD, USPD e gruppi sindacali radicali in risposta al colpo di stato ha portato a diverse insurrezioni comuniste in Germania. Le unità dell'Armata Rossa presero il controllo di diverse città della regione della Ruhr, per poi essere represse dal Freikorps e Reichswehr entro tre settimane.

Risultati

Mentre il Kapp colpo di stato non ha prodotto alcun cambiamento di potere, il governo SPD è stato esposto come debole, fragile e facile preda per i rivoluzionari. Il Reichswehr, che avrebbe dovuto venire in aiuto del governo, non è riuscito a farlo e ha lasciato il governo al proprio destino. Il Freikorps, un gruppo che il governo civile incoraggiava e faceva affidamento sul gennaio 1919, sembrava volgergli contro. Le difficili realtà politiche della giovane repubblica erano state dolorosamente smascherate.

Il punto di vista di uno storico:
“Il golpe fallito non è riuscito a produrre una reazione contro la destra. Nelle elezioni del Reichstag del giugno 1920, la quota di voti dell'SPD e del DDP si dimezzò all'incirca mentre i socialisti indipendenti ei nazionalisti videro fiorire il loro sostegno. Questo è stato il primo esempio di ciò che Richard Bessel ha definito "una caratteristica distintiva della politica di Weimar", la tendenza dell'elettorato a punire quei "partiti che avevano accettato la responsabilità del governo e quindi la responsabilità di decisioni necessariamente impopolari".
Colin Store

kapp putsch

1. Nel 1919, il governo di Weimar tentò di ridimensionare l'esercito, in linea con il trattato di Versailles, e riformare il corpo degli ufficiali per assicurarne la lealtà.

2. Questi cambiamenti sono stati contrastati da alcuni ufficiali del Reichswehr, che affermava che la Germania sarebbe stata esposta all'aggressione comunista.

3. Nel marzo 1920, un grande Freikorps la brigata prese il controllo di Berlino e un funzionario pubblico di nome Wolfgang Kapp rivendicò il cancelliere.

4. Il tentativo colpo di stato fallito entro giorni dopo il Reichswehr ignorò la sua chiamata alle armi e uno sciopero generale paralizzò Berlino.

5. The Kapp colpo di stato esposto la debolezza critica del governo di Weimar e sottolineato sia il Reichswehr che Freikorps come forze di notevole influenza politica.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "The Kapp Putsch"
Autori: Jennifer Llewellyn, Steve Thompson
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/weimarrepublic/kapp-putsch/
Data di pubblicazione: 17 settembre 2019
Data di accesso: Data odierna
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.