Bo Gu

bo gu

Bo Gu (1907-1946, salari: Po Ku), noto anche come Qin Bangxian, era un membro senior del Partito comunista cinese (PCC) e la sua fazione dirigente dei "28 bolscevichi" durante gli anni '1920 e l'inizio degli anni '1930. 

Nato nella provincia di Jiangsu, Bo è diventato un attivista studentesco, facendo una campagna contro l'imperialismo e le divisioni signori della guerra dei primi anni '1920. Ha frequentato l'Università radicale di Shanghai e si è interessato al marxismo e al leninismo.

Nel 1926, Bo fu inviato per studi rivoluzionari a Mosca. Lì ha incontrato altri studenti cinesi; collettivamente divennero noti come i "28 bolscevichi" o "studenti ritornati". Sono stati rimandati in Cina per prendere il controllo del nascente PCC nella provincia di Jiangxi.

Dopo il loro arrivo nel Jiangxi Bo, Zhou Enlai e Otto Braun, un consigliere militare del Comintern, soppiantato Mao Zedong come leader dell'Armata Rossa del PCC.

In 1934, i comunisti furono costretti a fuggire dopo il Jiangxi Jiang JieshiQuinta campagna di accerchiamento di successo. La responsabilità di disastri come l'attraversamento del fiume Xiang (novembre 1934) e altri fallimenti tattici ricadde sulle spalle dei "28 bolscevichi".

Dopo la Conferenza di Zunyi (gennaio 1935), Bo ha perso la sua posizione di segretario generale del PCC, permettendo a Mao di assumere una posizione dominante. Bo è stato accusato di seri pregiudizi politici, tuttavia ha mantenuto un certo grado di autorità e importanza all'interno del partito.

Bo faceva parte del gruppo che ha negoziato con i nazionalisti durante l'incidente di Xi'an nel 1936. Ha anche ricoperto incarichi importanti, servendo come capo della Xinhua News Agency e rimanendo un membro del Comitato Centrale.

Bo non ha mai riguadagnato la piena fiducia di Mao, comunque. A febbraio 1946, dopo aver partecipato a un congresso a Chongqing come delegato del PCC, Bo è stato ucciso in un incidente aereo, insieme a diversi altri leader di spicco del partito.

Informazioni sulla citazione
Titolo: "Bo Gu"
Autori: Glenn Kucha, Jennifer Llewellyn
Editore: Alpha History
URL: https://alphahistory.com/chineserevolution/bo-gu/
Data di pubblicazione: Gennaio 14, 2019
Data di accesso: Giugno 29, 2022
Copyright: Il contenuto di questa pagina non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo, consultare il nostro Condizioni d'uso.