Cronologia della guerra del Vietnam: da 1960 a 1964

Questa cronologia dettagliata della guerra del Vietnam è stata studiata e compilata dagli autori di Alpha History. Si estende dal periodo 1960 di gennaio a 1964 di dicembre. Se desideri suggerire un evento o una data o questa sequenza temporale, per favore contatta Alpha History.

1960
Aprile: Vietnam del Nord impone la coscrizione militare universale per tutti i maschi adulti, con un periodo di servizio indefinito.
Aprile: Diciotto intellettuali del Vietnam del Sud firmano il Caravelle Manifesto, una petizione che critica la corruzione e il nepotismo del regime di Diem.
Aprile: Ngo Dinh Diem risponde a questo chiudendo diversi giornali dell'opposizione e arrestando giornalisti e intellettuali.
Maggio 4th: Gli Stati Uniti più che raddoppiano i loro consiglieri militari in Vietnam, dagli uomini 327 agli 685.
Novembre 8th: John F. Kennedy viene eletto presidente degli Stati Uniti.
Novembre 11th: Ufficiali militari del Sud Vietnamita (ARVN), guidati dal colonnello Nguyen Van Thieu, dichiara Ngo Dinh Diem “incapace di salvare il Paese dal comunismo” e tenta di rimuoverlo dal potere.
Novembre 12th: Il colpo di stato anti-Diem viene sconfitto dopo che truppe fedeli a Diem entrano a Saigon. Decine di persone vengono uccise nei combattimenti.
Dicembre 20th: The National Liberation Front (NLF), in seguito soprannominato il Viet Cong, è stabilito.

1961
Gennaio 6th: Leader dell'Unione Sovietica Nikita Krusciov pronuncia un discorso in cui promette il sostegno sovietico alle "guerre di liberazione" nel mondo.
Gennaio 20th: John F. Kennedy viene inaugurato come presidente degli Stati Uniti.
Gennaio 28th: Kennedy pubblica piani per combattere la contro-insurrezione in Vietnam aumentando l'addestramento e il supporto militari statunitensi.
Marzo 23rd: Un aereo americano viene abbattuto dagli insorti mentre sorvolano una missione di ricognizione Laos.
marzo 28th: Il presidente Kennedy ascolta un dannato rapporto dell'intelligence sull'inefficacia del governo di Diem e la crescente insurrezione comunista in Vietnam del sud.
Aprile 9th: Ngo Dinh Diem viene rieletto presidente del Sud Vietnam, vincendo l'89 per cento dei voti. Molti mettono in dubbio la validità di queste elezioni.
Aprile 29th: Il presidente Kennedy autorizza un altro consigliere militare 100 ad essere inviato nel Vietnam del Sud.
Maggio 5th: Durante una conferenza stampa, John F. Kennedy dice ai giornalisti che se la situazione non migliora, potrebbe essere necessario schierare truppe da combattimento statunitensi nel Vietnam del sud.
Maggio 11th: Vicepresidente americano Lyndon Johnson fa una visita ufficiale nel Vietnam del sud. Mentre è lì, incontra Ngo Dinh Diem e promette aiuti militari aggiuntivi.
12 Giugno : Leader del Vietnam del Nord Pham Van Dong incontra il premier cinese Zhou Enlai a Pechino. Entrambi criticano gli Stati Uniti per aver interferito in Vietnam.
Settembre 1st: I guerriglieri del Viet Cong lanciano più degli attacchi 40 contro le posizioni dell'ARVN nella provincia di Kontum.
Ottobre 1st: Una riunione dell'Organizzazione del Trattato del Sud-Est asiatico (SEATO) sente che gli Stati Uniti sono pronti a schierare truppe in Vietnam, se necessario.
Ottobre 11th: Il presidente Kennedy viene avvisato che gli Stati Uniti dovrebbero schierare truppe da combattimento 40,000 per sconfiggere il Viet Cong e altre truppe 120,000 per resistere a un'invasione del Vietnam del Sud.
Novembre 16th: Kennedy accetta di rifornire il Vietnam del Sud di più aerei, elicotteri e consiglieri militari, ma rifiuta di impegnare truppe da combattimento statunitensi.
Dicembre 11th: Alcune truppe statunitensi 400 arrivano nel Vietnam del sud.
Dicembre 22nd: James T. Davis viene ucciso mentre conduce un attacco ARVN vicino a Cau Xang. È il primo soldato americano a morire in combattimento in Vietnam.

1962
Gennaio 20th: I consiglieri militari statunitensi in Vietnam sono autorizzati a seguire le truppe dell'ARVN in combattimento.
febbraio 3rd: Ngo Dinh Diem firma un decreto che approva formalmente il programma Amleto strategico.
febbraio 7th: Altre due compagnie statunitensi arrivano nel Vietnam del Sud, portando il numero del personale militare americano su 4,000.
febbraio 24th: La radio di stato cinese dichiara che gli Stati Uniti stanno conducendo una guerra non dichiarata in Vietnam.
febbraio 27th: Il palazzo presidenziale di Ngo Dinh Diem a Saigon viene bombardato durante un fallito tentativo di colpo di stato.
22 marzo: L'ARVN inizia l'operazione Sunrise, attaccando le posizioni dei Viet Cong a Binh Duong. Questa operazione inizia il reinsediamento in Borghi strategici.
Maggio 15th: Il presidente Kennedy invia truppe statunitensi 5,000 in Thailandia per impedire agli insorti comunisti di attraversare il confine tra Laos e Thailandia.
Luglio 23rd: Quattordici nazioni, tra cui Stati Uniti, Cina, Russia sovietica e Vietnam del Nord e del Sud, firmano un accordo sulla neutralità del Laos.
Agosto: Australiano i consiglieri militari arrivano nel Vietnam del sud.

1963
Gennaio 2nd: Ad Ap Bac, una forza di 2,500 soldati ARVN viene sconfitta dai Viet Cong. Questa battaglia evidenzia l'uso da parte dei vietcong delle tattiche di guerriglia, così come i problemi e le debolezze all'interno dell'ARVN.
aprile 22nd: Segretario di Stato americano Dean Rusk dice che è improbabile che la lotta per il Vietnam sia breve. Rusk descrive gli Stati Uniti avranno un ruolo "limitato e di supporto" in Vietnam.
Maggio: Segretario alla Difesa USA Robert McNamara stabilisce un calendario per il ritiro del personale militare americano dal Vietnam.
giugno 3rd: Le manifestazioni buddiste scoppiano a Hue, in risposta alle politiche repressive del governo Diem. Il governo risponde imponendo la legge marziale.
11 Giugno : Il monaco buddista Thich Quang Duc si suicida nel centro di Saigon dandosi fuoco. La sua autoimmolazione attira l'attenzione dei media globali e sottolinea la mancanza di libertà religiosa nel Vietnam del Sud di Diem.
27 Giugno : Kennedy nomina Henry Cabot Lodge come prossimo ambasciatore degli Stati Uniti nel sud del Vietnam. Lodge assume le sue funzioni a fine agosto.
Luglio 17th: Una manifestazione di circa 1,000 buddisti diventa violenta e viene repressa dalla polizia di Diem.
agosto 21st: Ngo Dinh Diem impone la legge marziale e ordina alle truppe di fare irruzione nella più grande pagoda buddista di Saigon.
settembre 2nd: John F. Kennedy appare sulla televisione americana. Si impegna a sostenere la lotta contro il comunismo nel Vietnam del sud, ma è anche critico nei confronti del governo di Diem.
Settembre 21st: Kennedy manda Robert McNamara e Maxwell Taylor per indagare sulla situazione nel Vietnam del Sud. Chiede “la migliore valutazione possibile in loco dello sforzo militare e paramilitare per sconfiggere i vietcong”.
Ottobre 11th: Dopo aver esaminato il rapporto di McNamara e Taylor, Kennedy firma il memorandum di azione sulla sicurezza nazionale 263. Prevede di trasferire la responsabilità per la sicurezza nel Vietnam del Sud all'ARVN, consentendo il ritiro delle truppe statunitensi 1,000 entro tre mesi e la maggior parte delle truppe statunitensi dalla fine degli 1965.
Ottobre 31st: Generale del Vietnam del Sud Duong Van Minh, agendo con il sostegno della CIA, lancia un colpo di stato militare che rimuove Ngo Dinh Diem dal potere.
Novembre 1st: Il leader sud-vietnamita Ngo Dinh Diem viene giustiziato in un furgone blindato, il giorno dopo il suo rovesciamento.
Novembre 15th: Un funzionario americano a Saigon riferisce che il personale militare americano 1,000 sarà ritirato a partire da dicembre 8th.
Novembre 22nd: John F. Kennedy Kennedy viene assassinato a Dallas, presumibilmente da un uomo armato solitario di nome Lee Harvey Oswald. Lyndon Johnson ha prestato giuramento come presidente durante il volo di ritorno a Washington.
Novembre 26th: Quattro giorni dopo l'assassinio di Kennedy, Johnson firma il National Security Action Memorandum 273, annullando il previsto ritiro delle truppe delineato nel Memorandum 263 dell'11 ottobre.

1964
Marzo: Una conferenza di pace ai piani di Yale proteste contro la guerra per la primavera.
Può 2ndCentinaia di manifestanti, principalmente studenti, si riuniscono a New York City e marciano verso le Nazioni Unite, per protestare contro il crescente coinvolgimento degli Stati Uniti in Vietnam.
Maggio 12th: A New York, i giovani manifestanti 12 bruciano le loro carte pescate come atto di sfida.
Luglio 6th: L'ufficiale del mandato Kevin Conway diventa la prima morte militare australiana in Vietnam.
agosto 2nd: Il USS Maddox viene sparato da cannoniere del Vietnam del Nord nel Golfo del Tonchino; Washington afferma che si è trattato di un atto di aggressione non provocata.
Agosto 4th: Il presidente Johnson si rivolge alla nazione, informando gli americani dell'attacco di Tonkin e promettendo di chiedere una risoluzione al Congresso.
Agosto 5th: I vettori americani lanciano l'Operazione Pierce Arrow, lanciando bombardamenti 64 contro basi di pattugliamento e impianti di stoccaggio petroliferi del Vietnam del Nord.
Agosto 5th: Johnson scrive al Congresso, cercando una risoluzione per sostenere l'intervento militare in Vietnam per proteggere gli interessi degli Stati Uniti e dei suoi alleati.
Agosto 10th: Il Congresso approva la Risoluzione del Golfo del Tonchino quasi all'unanimità (416-0 alla Camera, 48-2 al Senato) che autorizza l'azione militare in Indocina, ma interrompendo una dichiarazione di guerra.
Ottobre: La Cina comunista testa con successo una bomba atomica, segnalando il suo arrivo come energia nucleare.
Novembre 3rd: Lyndon Johnson è stato eletto presidente degli Stati Uniti con un margine considerevole.
Novembre 10th: Robert Menzies svela i piani per aumentare le forze armate e introdurre il "servizio nazionale" in Australia.
Dicembre 18th: Il governo australiano si offre di inviare truppe di terra e consulenti aggiuntivi in ​​Vietnam.
Dicembre 19th: Le prime proteste coordinate contro la guerra del Vietnam hanno visto manifestazioni in diverse città americane, tra cui New York, San Francisco, Filadelfia, Chicago, Washington e Boston.


Il contenuto di questa pagina è © Alpha History 2018. Il contenuto creato da Alpha History non può essere copiato, ripubblicato o ridistribuito senza la nostra esplicita autorizzazione. Per ulteriori informazioni, consultare il nostro Condizioni d'uso.