1023: Due anni di penitenza per i pesci placenta

Burchard (960-1025 circa) era il vescovo di Worms all'inizio dell'XI secolo. Era uno spietato leader politico e amministratore, nonché un influente teologo e prolifico scrittore. Il lavoro più noto di Burchard è stato il Decretum, un trattato di 20 libri sul diritto canonico che gli ci è voluto un decennio per essere completato.

Il 19 ° volume del Decretum è una guida penitenziale, abbastanza standard per i fedeli su cosa dovrebbero fare per fare pace con Dio se hanno peccato. Tre delle penitenze più bizzarre elencate da Burchard sono per le donne che fanno di tutto per vincere l'amore dei loro mariti:

“Hai fatto come alcune donne sono abituate a fare? Stanno con la faccia a terra, scoprono le natiche e ordinano che il pane venga impastato sulle loro natiche. Il pane cotto lo danno poi ai mariti; questo lo fanno in modo che brucino di più con amore per loro. Se hai fatto questo, farai penitenza per due anni nei giorni festivi approvati ".

Burchard mette anche in guardia contro una forma più comune di pozione d'amore: l'uso del sangue mestruale negli alimenti:

“Hai fatto come alcune donne sono abituate a fare? Prendono il loro sangue mestruale e lo mescolano con cibo o bevande, e lo danno ai loro mariti da mangiare o da bere, in modo che possano essere più amorevoli e attenti con loro. Se hai fatto questo, farai penitenza per cinque anni nei giorni festivi approvati ".

Probabilmente il Colpo di grazia era il penitenziale di Burchard per aver servito a tuo marito un pesce annegato nella tua stessa placenta:

“Hai fatto come alcune donne sono abituate a fare? Prendono un pesce vivo e lo mettono nella placenta, tenendolo lì finché non muore. Poi, dopo averlo bollito e arrostito, lo danno da mangiare ai loro mariti, nella speranza che brucino di più d'amore per loro. Se hai fatto questo, farai penitenza per due anni nei giorni festivi approvati ".

Fonte: Burchard of Worms, Decretum, Libro XIX, 1023 ca. Il contenuto di questa pagina è © Alpha History 2016. Il contenuto non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni fare riferimento al nostro Condizioni d'uso or contatta Alpha History.