1582: Cuntius, il vampiro puzzolente di Pentsch

cuntius vampiro

Nel 1582, i residenti in un villaggio della Slesia (oggi Polonia) si lamentarono delle visite di un vampiro con l'alitosi e un nome da far rabbrividire: Cuntius.

Prima di entrare a far parte dei ranghi dei non morti, Johannes Cuntius era stato un rispettato cittadino e assessore a Pentsch. Nel febbraio 1582, Cuntius fu ferito a morte dopo essere stato preso a calci da uno dei suoi "castroni lussuriosi". Prima di scadere, Cuntius indugiò per diversi giorni, lamentandosi di visioni spettrali e sentendosi come se fosse in fiamme. Secondo un testimone, al momento della sua morte, un gatto nero è entrato nella stanza ed è saltato sul letto.

Come si addiceva al suo stato civile, Cuntius fu sepolto vicino all'altare della sua chiesa locale. Ma nel giro di pochi giorni, diversi cittadini riferirono di aver ricevuto visite dal morto. Tutti descrivevano un "fetore doloroso" e "un alito estremamente freddo di un odore così insopportabile e maligno che è al di là di ogni immaginazione ed espressione". Al vampiro è stata attribuita un'intera litania di fastidi e molestie, comprese le accuse di:

"... Galoppando su e giù come un cavallo sfrenato nel cortile di casa sua ... Tirando miseramente tutta la notte con un ebreo [e] sbattendolo su e giù nel suo alloggio ... avvicinandosi terribilmente a un carrettiere, una sua vecchia conoscenza, mentre era impegnato nella stalla [e] mordendolo così crudelmente al piede da farlo diventare zoppo ... [Entrando] nella camera del padrone, facendo un rumore come un maiale che mangia cereali, schiaffeggiando e grugnendo molto sonoramente ... "

La gente di Pentsch tollerò queste visite notturne fino alla fine di luglio, quando decisero di riesumare la bara di Cuntius e occuparsi del suo cadavere errante. Hanno scoperto che il suo:

"... la pelle era tenera e florida, le sue articolazioni non erano affatto rigide ma agili e mobili ... un bastone gli fu messo in mano, lo afferrò con le dita ... gli aprirono una vena nella gamba e il sangue sgorgò fresco come nei vivi . "

Dopo una breve udienza giudiziaria, il corpo di Cuntius è stato gettato su un falò e bruciato, poi fatto a pezzi e ridotto in cenere. Come prevedibile, lo spirito di Cuntius cessò le sue visite notturne. Il villaggio di Pentsch divenne la città di Horni Benesov, la casa ancestrale del candidato alla presidenza degli Stati Uniti ed ex Segretario di Stato, John Kerry.

Fonte: vari inc. Henry More, Un antidoto contro l'ateismo (Libro III), 1655. Il contenuto di questa pagina è © Alpha History 2020. Il contenuto non può essere ripubblicato senza la nostra espressa autorizzazione. Per ulteriori informazioni fare riferimento al nostro Condizioni d'uso or contatta Alpha History.